Quali sono le domande più comuni rivolte ad un designer?

Ho riportato alcune delle domande, che mi vengono poste più frequentemente, riguardo la mia professione o rispetto  alcune delle problematiche che spesso un designer freelance si trova ad affrontare relazionandosi con un cliente.

Se non trovi la risposta che cerchi oppure hai bisogno di altre informazioni, puoi sempre scrivermi un'email, cercherò di rispondere il prima possibile.

Chi è un grafico freelance?

Un designer freelance è un libero professionista che lavora in autonomia, comunemente ha una rete di collaboratori, anch’essi professionisti, specializzati in settori complementari o paralleli.

Che servizi puoi offrire come designer?

Grazie alla mia capacità creativa e all’esperienza nella comunicazione, studio la corretta strategia, progettando composizioni grafiche di forte impatto visivo siano esse orientate al web design piuttosto che alla comunicazione offline.

Perché affidarsi ad un grafico freelance e non ad un'agenzia?

Un freelance è un lavoratore autonomo che gode di maggiore flessibilità e autonomia. A differenza di un’agenzia può gestire il proprio tempo in maniera elastica sviluppando progetti in tempi più brevi con costi inferiori.

Grazie alla rete di collaborazioni professionali può offrire la stessa gamma di servizi di un’agenzia con costi più contenuti.

Esiste un tariffario definito?

È possibile avere dei costi indicativi. Ogni progetto ha specifiche differenti richiedendo, pertanto, un analisi dettagliata e una valutazione specifica.

I costi nel preventivo possono essere soggetti a variazioni?

Ogni singolo preventivo viene stilato in base alle richieste del cliente, una volta stabilita la quotazione del progetto il costo non subirà modifiche a meno che il cliente non richieda servizi diversi, successivi all’approvazione del preventivo.

È possibile ridurre i costi di un progetto grafico?

Facilitando il mio lavoro, fornendo i testi, le immagini (salvate con risoluzione adeguata) oltre a limitare i cambiamenti e le modifiche al progetto, abbatte i costi di produzione.

Un’altra ipotesi è richiedere un pacchetto lavori”invece di commissionare i progetti singolarmente.

È previsto il servizio di copywriting?

Esiste la possibilità di scrivere articoli per blog, testi pubblicitari oppure scrivere testi per pieghevoli o brochure. Inoltre offro la possibilità di creare il naming per nuovi prodotti o per nuove aziende.

Quanto sono importanti le immagini in un progetto grafico?

Le immagini sono fondamentali per ogni progetto grafico pertanto devono essere in alta qualità. Presentare un catalogo o una brochure con immagini di scarsa qualità, oltre ad essere visivamente poco gradevole, trasmetterebbe poca serietà e professionalità.

- APPROFONDIMENTO -

Fotografia e graphic design.

Leggi l'approfondimento

Puoi occuparti di fotografare o reperire fotografie?

Certamente si. Posso fotografare in prima persona oppure affidarmi a professionisti di fiducia che collaborano con me, altresì posso reperire foto tramite un archivio personale oppure risorse tramite banca dati.

Realizzi un numero massimo o minimo di proposte?

In linea di massima no. Seguo un iter progettuale con il cliente che mi consente, già nella fase del brief iniziale, d’inquadrare il concept del progetto limitando, di fato, revisioni e proposte. Molto dipende da quanto siano chiare le idee del cliente.

Ovviamente considero di dover fare sempre delle varianti oltre alla proposta principale.

Puoi realizzare progetti grafici gratis o siti web a basso costo?

No. Un professionista non può offrire servizi professionali a basso costo ma realizzare progetti a prezzo equo.

Unica eccezione riguarda i lavori per Onlus o Associazioni di volontariato riconosciute per le quali offro una consulenza gratuita e prezzi agevolati.

Un grafico freelance può lavorare da remoto o presso l'ufficio del cliente?

Certamente si. Nel caso di una collaborazione presso gli uffici del cliente potrà essere preventivato un costo orario aggiuntivo.

Puoi occuparti della stampa?

Certamente. La collaborazione con tipografie o centri stampa mi permette di offrire anche il servizio di stampa per i progetti che realizzo.

Il cliente diviene proprietario dei file sorgenti di un progetto grafico?

Il cliente è proprietario dei file esecutivi pronti per la stampa, ad esempio il pdf, o delle chiavi d’accesso in caso di un sito web. Non possiede, invece, i file sorgenti del progetto, l’originale delle fotografia (a meno che non sia stato il cliente stesso ad acquistarle).

Qualora il cliente richieda il materiale sorgente è previsto un costo aggiuntivo.

Unica eccezione sono i loghi, che vengono forniti nei vari formati utilizzabili per stampa e web, i quali, però, rimangono di proprietà intellettuale dell’autore.

- COSTRUISCI LA TUA IDENTITÀ VISIVA -

Descrivi il tuo progetto e scopri come posso aiutarti.

Accetto l'informativa sulla privacy